Questo sito è accessibile da tutti i browser e gli user agent, ma il design e alcune funzionalità minori dell'interfaccia saranno visibili solo con i browser che rispettano gli standard definiti dal W3C.

BROTZU ONLINE
BROTZU MEDIA
LA REDAZIONE
LA SCUOLA

Scuola

"Ultimo fiore sull’asfalto" arriva a Riccione!

Dopo aver vinto a metà Marzo la fase d’istituto del torneo "Superclasse Cup 2010",  la classe IV C del Liceo scientifico  ha disputato Mercoledì 5 Maggio la fase provinciale tenuta nella palestra dell’istitituto Primo Levi. 

Superclasse Cup è un concorso nazionale che si svolge  ogni anno in tantissime scuole di tutta Italia che vede come protagonisti classi intere di studenti liceali impegnati a dare il loro 100% su campetti di calcio a 5 e nel redare un progetto educativo che sviluppi bene una delle tematiche proposte. Quest’anno le tematiche da scegliere erano cinque: alimentazione - salute e igene - ambiente e sviluppo ecosostenibile - uso dei nuovi media - intrattenimento - tempo libero e gioco - guida sicura e responsabile.

 

 

La IV C ha scelto come tematica quella della sicurezza stradale. Poichè molti alunni della classe quest’anno hanno studiato per il conseguimento della patente  si è deciso di sviluppare uno spot di 3 minuti per sensibilizzare a una guida sicura e a una buona educazione al soccorso; il titolo dell’elaborato è "Ultimo fiore sull’asfalto".

Il quartiere di Pitz’e Serra si è trasformato nel set per ricostruire la scena iniziale del ’corto’;  i  protagonisti della scena principale sono gli alunni della classe e la professoressa Maria Luisa Angeloti (docente di storia e filosofia del corso C)  interprete nel ruolo dell’autista indisciplinato che causerà un drammatico incidente; quest’ultimo sarà il motivo che porterà il protagonista a una riflessione sulle norme da seguire e sulle misure di sicurezza da adoperare per ridurre le probabilità del ripetersi di simili incidenti.  

Il video ha avuto il massimo del punteggio da entrambe le giurie scolastiche e provinciali; a fine Maggio ci sarà  la fase nazionale, tenuta a Riccione (provincia di Rimini), dove l’elaborato sarà visionato e poi valutato a,  insieme ad altri lavori provenienti da scuole di tutta Italia,  da una giuria di giornalisti ed esperti.

Per quanto riguarda la competizione sportiva, per motivi organizzativi non è stato possibile realizzare la fase d’istituto ma, nella fase provinciale, hanno partecipato oltre al nostro istituto anche la sezione industriale dell’istituto Primo Levi di Quartu e il Liceo scientifico A. Pacinotti di Cagliari. Le tre partite giocate la mattina del 5 erano tutte di 40 minuti con pause ogni 10’. La prima partita ha segnato una sconfitta per la nostra squadra che all’ultimo ha perso contro il Levi seguita da una vittoria  contro il Pacinotti che ci ha garantito il primo posto nella classifica finale (per via della squalifica del Levi dovuta al ritardo nel presentare il loro progetto didattico).

 

  

 

Da metà marzo, data in cui abbiamo consegnato il video, abbiamo una motivazione in più che ci spinge ad andare avanti, non  tanto per vincere il premio - ormai solo simbolico -  quanto per mandare un messaggio forte al maggior numero di persone dopo quanto successo a   Leonardo  un mese fa. Il 27 Maggio la classe intera partirà per Riccione nella speranza di mandare il messaggio in modo forte anche nella fase nazionale del torneo che si concluderà il 30.

  

Alex Maxia

 





 Scrivi alla Redazione  Versione stampabile  Invia questo articolo
Credits