Questo sito è accessibile da tutti i browser e gli user agent, ma il design e alcune funzionalità minori dell'interfaccia saranno visibili solo con i browser che rispettano gli standard definiti dal W3C.

BROTZU ONLINE
BROTZU MEDIA
LA REDAZIONE
LA SCUOLA

Chi siamo

Al via il GIORNALE ON LINE

***
PON LINE: Sinergia tra didattica e multimedialità
 

Il percorso formativo è rivolto a tutto il personale docente del Liceo Scientifico del Liceo Classico e del Liceo delle Scienze Sociali ‘G.Brotzu’. Al progetto, che prevedeva la partecipazione di min/max 15/24 corsisti  anche esterni alla scuola, si sono iscritti 24 docenti. I  posti riservati  a docenti di altre scuole dell’interland hanno aumentato le opportunità di ricaduta dell’intervento e arricchito il corso di esperienze scolastiche diverse. Il progetto, riproposto anche per l’annualità 2006 ( livello avanzato ) è stato pensato come parte di un programma di formazione più ampio di cui il presente ne costituisce una delle tre articolazioni; esso comprende, infatti, altri due progetti strettamente legati al primo; uno di questi, dal titoloRedazione giornalistica on line”,  è stato presentato sempre nell’ambito di questa Misura per l’annualità 2005 ( livello base ) e per l’annualità 2006 ( livello avanzato ) ed è rivolto agli alunni del nostro istituto; il terzo,  da presentare con una proposta ad hoc nell’ambito di un’altra Misura, sarà rivolto alle famiglie  degli alunni, con particolare riferimento agli standard didattici della Patente Europea del Computer .  Il percorso formativo, attraverso l’acquisizione di specifiche competenze in campo informatico e in campo giornalistico, ha lo scopo di far acquisire al docente le competenze e le abilità necessarie per predisporre ambienti funzionali di apprendimento, e per fornire ai suoi studenti un valido supporto nell’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. L’attività corsuale, della durata complessiva di 65 ore, sarà articolato in quattro moduli.

 

***

Redazione giornalistica on-line

Il percorso formativo è rivolto a tutti gli alunni del Liceo Scientifico del Liceo Classico e del Liceo delle Scienze Sociali ‘G.Brotzu’. Il progetto prevedeva la partecipazione di min/max 15/30 alunni di cui 5-10 appartenenti alle classi del biennio e 10-20 appartenenti alle classi del triennio.  I  posti riservati alle due fasce  d’età hanno aumentato le opportunità di ricaduta dell’intervento e arricchito il corso di esperienze scolastiche diverse. L’obiettivo del progetto consiste nella realizzazione di un percorso formativo finalizzato alla creazione e gestione  da parte degli studenti, di una redazione giornalistica online, attraverso l’acquisizione, di specifiche competenze in campo informatico e in campo giornalistico. Questa attività darà modo agli alunni-redattori di sviluppare il piacere per la scrittura, di stimolarne la creatività e l’espressività, favorendone il lavoro attivo e cooperativo.  La formazione degli alunni ai nuovi linguaggi ( multimedialità, informatica, telematica) previste in questo progetto sono attività di fondamentale importanza perché danno continuità a molte iniziative e proposte che hanno caratterizzato  le attività svolte negli ultimi anni scolastici del nostro istituto. Tali attività hanno fornito agli alunni coinvolti l’occasione di conoscere e confrontarsi con le nuove metodologie didattiche. Il progetto vuole essere l’occasione per dimostrare che la tecnologia può essere facilmente al servizio di tutti e che può favorire la libera espressione della creatività dei ragazzi come strumento di formazione e di crescita umana e didattica, che può dare valore aggiunto anche all’apprendimento e alla formazione personale. La creazione e la conseguente gestione di un giornale online si concretizza infatti in un’attività che può dare valore aggiunto alla didattica tradizionale. L’allievo si addentra in un percorso regolato da tempi, vincoli e procedure, che deve rispettare. L’adempimento dei compiti, individuali e di gruppo, garantisce così la riuscita del progetto, dove l’assunzione di responsabilità diventa il motore di tutto il percorso. Il giovane redattore, infatti, attraverso il processo di realizzazione del giornale scolastico acquisisce tutta una serie di abilità, necessarie alla creazione e gestione dello stesso, quali:

  •  organizzare il lavoro personale;
  •  contribuire alla progettazione dei compiti operativi; 
  •  ricercare le informazioni e selezionare le conoscenze; 
  •  lavorare in gruppo rispettando regole e vincoli, al fine di raggiungere gli obiettivi del gruppo stesso; 
  • risolvere i problemi nell’ambito delle attività progettate.

 

Lo studio e l’analisi delle tematiche affrontate durante il corso, infine, dovrebbero portare gli studenti a riflettere e a confrontarsi, anche in senso pratico sul valore dell’esperienza del giornale scolastico. Il lavoro di redazione consentirà ai ragazzi di confrontare le loro idee discutendone insieme tra loro e con i loro insegnanti, di comprendere meglio le notizie, di esaminare ed interpretare la struttura di un quotidiano, le varie parti in cui si può suddividere, l’importanza della prima pagina.
Il valore aggiunto di questo progetto - l’elemento che lo rende importante nel percorso formativo - sta nella convinzione che questa esperienza innescherà la curiosità da parte dei ragazzi-redattori come dei ragazzi-lettori, aumentando la voglia di conoscere i meccanismi e i prodotti di un settore (il giornalismo) che, una volta analizzato e studiato, verrà sentito come proprio, inducendoli ad attivare capacità ed inclinazioni che arricchiranno il loro bagaglio di esperienze. 

 I responsabili dei due progetti

Paola Boi e Antonello Murgia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il secondo modulo, della durata di 15 ore, ha come obiettivo lo sviluppo da parte dei docenti delle principali conoscenze informatiche. Gli argomenti trattati durante il I modulo riguarderanno nello specifico.
- Concetti teorici di base
- Uso del computer e gestione dei file
- Elaborazione testi
- Foglio elettronico
- Basi di dati
- Strumenti di presentazione
- Reti informatiche
Il secondo modulo, della durata di 15 ore, ha come obiettivo lo sviluppo da parte dei docenti delle principali conoscenze informatiche. Gli argomenti trattati durante il I modulo riguarderanno nello specifico.
- Concetti teorici di base
- Uso del computer e gestione dei file
- Elaborazione testi
- Foglio elettronico
- Basi di dati
- Strumenti di presentazione
- Reti informatiche




 Scrivi alla Redazione  Versione stampabile  Invia questo articolo
Credits